Privacy Policy Moongarden -

MOONGARDEN

La band nacque nel 1994 dall'incontro fra Cristiano Roversi e David Cremoni per la registrazione di alcune idee musicali di stampo Prog Rock.

I due musicisti trovarono immediatamente un'intesa ed una simile visione musicale del genere ovvero una costante ricerca armonica, un carattere sinfonico con soli di chitarra di stampo Romantico.

Grazie a questa intensa intesa e la collaborazione del cantante toscano Simone Baldini Tosi il neogruppo incise il primo demotape dal titolo "Moonsadness" che attirò immediatamente l'attenzione di molte etichette underground specializzate nel genere come Mellow Records, Musea e Vinyl Magic.

L'anno successivo la band diede alle stampe il primo disco vero e proprio intitolato "Brainstorm of Emptyness" che vide l'ingresso alla batteria del batterista Massimiliano Sorrentini e di Dimitri Sardini alle chitarre insieme al fondaore David Cremoni.

Nel 2000 uscì il doppio disco "The Gates of Omega" con Luca Palleschi alla voce seguito nel 2004 da "Round Midnight" con la presenza al basso di Mirko Tagliasacchi. La band in questo periodo fu impegnata anche con John Wetton (King Crimson, UK, Asia...) in importanti concerti in Italia e in Europa.

Nel 2007 entrò nella line-up il chitarrista Marco Tafelli (data la fuoriuscita momentanea di David Cremoni) ed il batterista Maurizio Di Tollo con cui la band registrò "Songs from the Lighthouse", (pubblicato dall'etichetta statunitense Prog Rock Records e distribuito dalla major label SPV) che vendette migliaia di copie in tutto il mondo con un nuovo logo disegnato da Mark Wilkinson e l'artwork a cura dell'artista visionario Ed Unitsky, con cui la band strinse un'intensa collaborazione.

Nel 2009 la band ebbe un ulteriore cambio di line up con il ritorno del chitarrista David Cremoni. Il gruppo, accantonate le influenze Prog classiche decise di inserire nel loro nuovo lavoro nuove influenze musicali...una sorta di Crossover-Prog che portò alla creazione del controverso disco "A Vulgar Display of Prog", contenente il brano "Demetrio & Magdalen" che riscosse gli apprezzamenti diretti dello storico chitarristi dei Genesis Anthony Phillips.

Nel 2010 il gruppo intrapese una tourneè europea in importanti Festivals e Clubs europei (tra cui l'importante "Night of the Prog" Festival a Loreley in Germania) con il nuovo arrivato Gigi Cavalli Cocchi alla batteria (già batterista di Ligabue e C.S.I.).

Dopo uno stop di qualche anno in cui la band proseguì nel lavoro di composizione di nuovi brani nel 2014 entrarono in pianta stabile Mattia Scolfaro alla batteria e Dimitri Sardini alle chitarre. Con una line-up stabilizzata la band pubblicò nel 2014 l'album "Voyeur" e successivamente, nel 2018, l'ultimo lavoro in studio "Align Myself to the Universe", con ottima risposta da parte della critica.